Osteria Barbagianni Toara (vicenza)



Villa Piovene Porto Godi

 

Tomaso Piovene è un nostro amico con il quale collaboriamo da quando abbiamo iniziato. Quelli che seguono sono alcuni cenni sull'azienda, anche se il consiglio che vi diamo è quello di visitarla.

 

L’azienda agricola PIOVENE PORTO GODI ALESSANDRO s.s., di proprietà di Marioantonio e Tommaso Piovene Porto Godi si trova a Toara di Villaga (VI), all’interno della zona doc Colli Berici.

L’antico nome di Toara, amena e storica località del Vicentino, era Thovara e significava terra buona. Un luogo privilegiato per la produzione del vino e la coltivazione della vite fin dal 1500.

A Toara si trovano i vigneti dell’azienda Piovene Porto Godi, proprietà secolare dell’illustre famiglia dei Conti Barbaran, dalle quale discendono per via diretta gli attuali proprietari. Il vino, dunque ha sempre fatto parte integrante della storia della tenuta, estesa su 220 ettari complessivi di terreni (comprendenti superfici coltivate a seminativi, un oliveto e bosco) con 28 ettari di vigneti aziendali in felicissima posizione, come riparati in un affettuoso abbraccio dentro un anfiteatro naturale formato nella parte sud dei colli Berici, nel cuore della DOC. I vigneti si estendono dal piede della collina fino a una quota di circa 250 m. slm.

Fino a un certo punto, come di norma nella zona, il vino veniva agevolmente venduto sfuso su un mercato locale che chiedeva soprattutto vini di facile beva, fatti per essere consumati a pasto, prodotti non complicati e gradevoli.

Nei primi anni novanta la decisione di imbottigliare e di produrre vini di più alto livello, capaci di competere in una platea più vasta sia Italiana che internazionale, dimostrando in modo eloquente le potenzialità enologiche dei Colli Berici. Per ottenere ciò, oltre due terzi dei vigneti sono stati reimpiantati secondo moderni sistemi qualitativi, filari più ravvicinati e una resa per pianta più bassa, con impianti fitti (fino a 6500 ceppi ha) a potatura corta con tutti i trattamenti eseguiti nel massimo rispetto per l’ambiente.

Anche la cantina è stata rinnovata introducendo le tecniche più idonee per l’ottenimento della massima qualità, rispettando però al massimo la tradizione.

 

Le varietà di uva coltivate sono il Tocai Rosso, vitigno tradizionale ed esclusivo dei Colli Berici, il Cabernet franc e sauvignon, il Merlot, per le bianche il Sauvignon, il Pinot Bianco e la Garganega.

Tra i vini bianchi della gamma spicca il Campigie, un Sauvignon ottenuto raccogliendo le uve in sovramaturazione, passato in barrique per sei mesi, vino molto personale, possente nella struttura ed eccezionalmente morbido, che con la vendemmia tardiva perde le note vegetali caratteristiche del Sauvignon per acquisire sentori di frutta matura.

Un'altra uva che nei Berici si è magnificamente adattata da oltre un secolo è il Cabernet, che dà il meglio di sé in un grande rosso aziendale, il Pozzare, mix di Cabernet franc e Sauvignon, che sosta per oltre un anno in piccoli fusti di rovere francese. Ottimi risultati si ottengono con il Merlot Fra i Broli, profondo e dagli intensi profumi, ottenuto da tre cloni diversi di Merlot affinato in carati per quindici mesi.

 

Ma è sul Tocai Rosso, la varietà autoctona per eccellenza dei Colli Berici dove l’azienda ha scommesso per creare un vino emblema di questo territorio.

L’uva è la stessa del grenache francese e della Garnaccia spagnola, e fu introdotta nei Berici ad opera dei canonici di Barbarano che erano in contatto con i Vescovi di Avignone. Il Tocai rosso viene prodotto nella versione Riveselle, vino delicato con profumi floreali e marcato sentore di ciliegia, di pronta beva ma provvisto di buona struttura e concentrazione, insuperabile compagno del baccalà alla vicentina.

Dal 2000 al Riveselle si è affiancato il più importante Thovara, raccolto da un vigneto con resa di 35 q.li/ha, vinificato in tonneau aperto e maturato in barriques di allier per un anno, un rosso di spessore ed eleganza in cui si fondono sapidità freschezza e potenza alcolica.

vedi tutte le news segnala ad un amico stampa la pagina